Orietta Berti regina dell’estate con il successo Mille, lanciato da Fedez e Achille Lauro: sostituirà Al Bano e intanto si rilancia: “Io prima influencer”.

orietta berti
“Mille” con Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro (screenshot video YouTube)

Un tormentone che è in vetta a tutte le classifiche, un successo “rigenerante” in un filone artistico che fortunatamente va a riprendere le voci più belle d’Italia. Quelle storiche, che hanno scritto pezzi di assoluto valore. Orietta Berti grazie a “Mille” torna alla ribalta con Fedez e Achille Lauro, in un brano che in 55 anni di carriera resterà fra quelli più ascoltati della simpatica e brava cantante. “Io regina dell’estate – commenta – ma chi se lo aspettava. La mia nipotina con le amiche canta Mille in spiaggia, e sono felicissima perché i teenager ai miei concerti urlano a squarciagola”.

La canzone è infatti da due mesi in vetta a tutte le classifiche e Orietta Berti si gode il successo. “É stata una intuizione di Fedez, e grazie anche ad Achille Lauro si è creato un trio forse improbabile, che è diventato però irresistibile. Tutto è nato da una diretta Instagram, e poi mi è arrivata la proposta. Fedez mi disse che si sarebbe unito anche Achille Lauro, e sono stata felicissima. É stato tutto bello, veloce, e loro due sono tenerissimi con me. La mia voce? La alleno ogni giorno, ecco perché resta così come era. Sono contentissima per il successo, anche fra i giovani. Parlano tutti di influencer, ma forse io sono stata una delle prime”, ride con la consueta e meravigliosa ironia. Poi, intervistata da AdnKronos, svela i progetti futuri. E parla di The Voice, programma in cui hanno scelto di inserirla al posto di Al Bano. Non senza polemiche.

Leggi anche: MasterChef, morta la ex concorrente: cosa è accaduto

Orietta Berti al posto di Al Bano: “É mio amico”. E su Amadeus: “Senza di lui…”

orietta berti
Orietta Berti in una clip musicale (Youtube)

Vacanza quindi, e poi forse un nuovo progetto. “Mi è stato proposto di prendere parte a The Voice Senior, ma non ho ancora firmato. Mi dispiace apprendere che dovrei prendere il posto di Al Bano, che è mio grande amico. Vedremo cosa accadrà”. Un successo ritrovato, forse mai sopito. Il merito è tutto di Amadeus secondo Orietta Berti, che non perde occasione per ringraziare il conduttore di Sanremo. “Se non fosse stato per lui tutto questo non sarebbe accaduto. Mi ha voluto fortemente e lo ringrazio”.

C’è in programma un bis quindi? Orietta Berti se la cava con una battuta. “Ho fatto uscire tantissimi pezzi in 55 anni di carriera – ammette -, forse ci vorrebbe giusto un altro progetto con Fedez e Achille Lauro”. Magari penseranno i fans.