La famiglia aveva lanciato un annuncio, ma le ricerche sono concluse: Giacomo Sartori è stato trovato morto.

Sartori morto
Giacomo Sartori, il giovane tecnico informatico, è morto (Twitter)

La scomparsa, poi l’annuncio e il giallo. Giacomo Sartori, il tecnico informato del quale non si avevano più notizie, è stato trovato morto. Dopo la cena al pub con amici, nella quale gli era stato sottratto uno zaino con documenti, portafogli e il pc con il quale lavorava, nessuno aveva avuto più notizie di lui. L’ultimo accesso a Whatsapp segnalava il tecnico attivo alle ore 2 di sabato. Poi più nulla, gli annunci della famiglia, gli  inviti a segnalare qualsiasi tipo di avvistamento e la tragica scoperta della morte.

Leggi anche: Giallo a Milano, scomparso un tecnico informatico: ecco cosa accade

Il cadavere del giovane è stato ritrovato a Casorate Primo, in provincia di Pavia, a pochi passi dal luogo dove si trovava la sua auto. Era all’interno di una cascina, e secondo le ricostruzioni, il tecnico informatico si sarebbe impiccato con un cavo elettrico. Gli investigatori hanno svolto i sopralluoghi e non sono stati rinvenuti segni di danneggiamento all’auto. Resta però il giallo dello zaino rubato, che alimenta ancora sospetti su una tragica morte.