Il ministro della Salute, Roberto Speranza, è intervenuto nel corso del programma ‘DiMartedì‘ in onda su La 7. Ha risposto alle domande dei giornalisti per quanto riguarda l’obbligo vaccinale e di un nuovo possibile lockdown

Speranza
Roberto Speranza interviene sul tema Green pass e spiega le nuove misure in cantiere (screenshot video YouTube)

E’ un Roberto Speranza che ha risposte per tutti, quello che è intervenuto ieri sera durante il programma ‘DiMartedì’. In primis ci ha tenuto a precisare l’argomento ‘obbligo vaccinale‘: “Ci sono delle valutazioni in atto da parte del Governo per questa decisione che ancora non è stata presa. Sicuramente il Governo valuterà il da farsi, in base ai dati che avremo nel prossimo mese e mezzo. Anche perché lo prevede la Costituzione all’articolo 32“.

Green Pass? Si sta lavorando per continuare ad estendere il certificato verde. Una volta che verranno valutati i dati valuteranno se è il caso o meno di renderlo obbligatorio. Una scelta che verrà presa comunque dal Governo, anche se ci vorrà ancora qualche settimana. Sta funzionando?Sì, tantissime persone lo hanno scaricato. E’ uno strumento che sta facendo diminuire, notevolmente, il numero dei contagiati. Basti vedere quello che sta accadendo nei treni con le multe“.

LEGGI ANCHE >>> Stop alla quarantena per chi arriva dal Regno Unito: Speranza nella bufera

Speranza esclude un nuovo lockdown: “Non ci sarà

Il ministro della Salute ha voluto scartare la possibilità di un nuovo lockdown: “Non credo che ciò avverrà. Nessuno ne ha mai parlato“. Poi l’attacco a Salvini: “Ogni giorno ne dice una diversa. Vuole fare polemica. Il mio unico pensiero è quello di andare avanti con le vaccinazioni“.

LEGGI ANCHE >>> Green pass, Speranza esulta: sui social però è sommerso dalle critiche

Poi l’appello a tutti i politici: “Chiedo a tutti, anche ai rappresentanti delle istituzioni, di non avere ambiguità. Con queste basi non si può andare avanti e si può fare campagna elettorale. Tra poche settimane si va al voto, ma così facendo non si fa l’interesse del Paese“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM