Poteva finire in tragedia: una brutta disavventura per un bambino di sei anni che è stato portato all’ospedale Bambin Gesù con l’elisoccorso. Cosa è successo

Elisoccorso (screenshot video YouTube)

Poteva davvero finire molto male per un bambino di soli sei anni che ha vissuto attimi di terrore. Ci troviamo a Roma, precisamente tra Guidonia e la zona di Collefiorito. Il piccolo è rimasto incastrato nel cancello di casa per un semplice guasto. Il cancello, però, fuoriuscito dai binari è caduto su di lui mentre stava giocando insieme all’altro suo fratellino.

E’ successo tutto in pochissimi secondi. Il tutto è successo nella giornata di mercoledì 1 settembre, poco prima dell’alba. A vedere la terribile scena la madre e la nonna che sono ancora sotto shock. Le due si sono subito precipitate verso il piccolo e hanno chiamato immediatamente i soccorsi che sono arrivati subito in tempo.

LEGGI ANCHE >>> Roma, foto agghiacciante alla ex: “Ho ucciso nostro figlio”. Poi la scoperta

Tragedia sfiorata a Roma: bimbo di 6 anni salvo per miracolo

Una volta che il peso del cancello è caduto addosso al bambino, quest’ultimo ha perso i sensi per alcuni attimi. Si è temuto il peggio, ma subito dopo era cosciente. Nei pressi della sua abitazione sono intervenuti immediatamente una squadra dei vigili del fuoco, i carabinieri di Guidonia, una ambulanza e anche l’eliambulanza che ha portato la vittima in ospedale. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi e non è in pericolo di vita. Resterà, comunque, al nosocomio per alcuni accertamenti del caso.

LEGGI ANCHE >>> Roma, tragedia sfiorata: i figli salvano mamma dal padre impazzito

Secondo quanto raccolto dalle forze dell’ordine il bambino era rientrato in casa solamente da poco e stava giocando con il suo fratellino. E’ ancora vivo perché il cancello non lo ha preso in pieno, visto che è rimasto incastrato tra le due sbarre.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM