Roma, ha mandato una foto a dir poco agghiacciante alla sua ex scrivendole che aveva ucciso il loro figlio. Subito dopo la clamorosa scoperta

Roma, polizia arresta 34enne peruviana che ha rapito suo figlio (screenshot video YouTube)

Sono stati due giorni davvero difficili per una donna e madre di un bambino di cinque anni. Fortunatamente, il tutto, si è risolto nel migliore dei modi. Andiamo con ordine: il 25 agosto, dopo una lite avvenuta con il suo compagno (un peruviano di 34 anni) si è vista portare via, dallo stesso uomo, il figlioletto. L’uomo (tra l’altro in Italia irregolarmente) ha preso con forza il bambino e lo ha letteralmente sottratto dalle braccia della mamma che piangeva disperata. Con lei anche il piccolo che ha girato a lungo per la città fino a fermarsi a San Basilio, dove il padre è stato ospitato da un suo connazionale.

Non è finita qui visto che l’uomo, dopo essersi rifugiato, ha chiamato la sua compagna e le ha fatto credere di avere ucciso il figlio e di averlo abbandonato il suo corpo in un cantiere abbandonato. Il tutto solo per avere delle motivazioni sulla fine della loro rottura d’amore. Gli investigatori della IV sezione di Roma hanno subito scartato l’ipotesi che l’abbia ucciso. Ed è stato realmente così.

LEGGI ANCHE >>> Roma, tragedia sfiorata: i figli salvano mamma dal padre impazzito

Roma, bambino ritrovato vivo: arrestato il padre 34enne

Subito sono partite le indagini da parte dei poliziotti. Dopo un po’ di ore si è arrivati alla cattura dell’uomo che è stato immediatamente arrestato per sequestro di persona. Subito dopo è stato ritrovato il bambino che, ancora sotto shock, aveva solamente un desiderio: quello di ritornare tra le braccia della mamma. Detto fatto, visto che la mamma lo attendeva negli uffici della Squadra Mobile e si è lasciata andare in un lungo pianto di gioia.

Per quanto riguarda l’amico che lo ha ospitato è stato denunciato in stato di libertà. Nei prossimi giorni dovrà rispondere per quanto riguarda il reato di favoreggiamento personale. Il 34enne, invece, si trova attualmente in carcere.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM