Luigi Busà d’oro alle Olimpiadi di Tokyo. Il karateka italiano ha conquistato il titolo dei Giochi nella prima edizione di questo sport.

Luigi Busa
Luigi Busa (screenshot video YouTube)

Luigi Busà d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e, soprattutto, nella storia dello sport italiano. L’azzurro, infatti, è il primo atleta del nostro Paese a salire sul gradino più alto del podio della specialità del kumite.

Si tratta di un successo più importante della sua carriera e soprattutto il nostro rappresentante è riuscito a sfruttare al meglio la chance. A Parigi, infatti, il karate non ci sarà e difficilmente Busà sarà protagonista a Los Angeles nel 2028. Questa era la sua grande occasione per salire sul gradino più alto del podio e il sogno è diventato davvero realtà.

LEGGI ANCHE <<< Olimpiadi Tokyo 2020, Antonella Palmisano d’oro nella 20 km di marcia

La finale

Per Luigi Busà il podio non era davvero impossibile. L’italiano è considerato uno dei più forti al mondo anche se le Olimpiadi regalano sempre sorprese. Questa volta, però, il kumitè ha rispettato le aspettative della vigilia con la finale che ha visto i due principali candidati alla vittoria olimpica.

Una sfida che è stata molto equilibrata, ma l’azzurro è riuscito a conquistare l’oro olimpico con uno yuko piazzato a poco più di un minuto dalla fine del match. Una prestazione che ha permesso all’azzurro di salire sul gradino più alto del podio e conquistare un oro olimpico che rende ancora più speciale questa Olimpiade per l’Italia.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM