Attacco hacker al sito della Regione Lazio, arrivano ancora le parole da parte del Governatore Nicola Zingaretti

Zingaretti attacchi hacker
Nicola Zingaretti parla degli attacchi hacker ai sistemi della Regione Lazio (screenshot video YouTube)

Nicola Zingaretti ha ammesso che l’attacco hacker nei confronti del sito della Regione Lazio continua e, purtroppo, sta andando avanti: “Uno dei più seri della Repubblica contro la Pubblica Amministrazione“. Però la campagna vaccinazioni prosegue senza problemi, anche se la prenotazione è sospesa fino a che non ci sarà un nuovo ordine. Questo il discorso di Zingaretti ad ‘Agorà‘.

Nei prossimi giorni speriamo di riaprire il portale delle prenotazioni. Il virus ha criptato i dati. Nessun dato della sanità e delle finanze è stato criptato. Ci troviamo davanti ad un qualcosa di molto preoccupante, ma posso garantire che i dati sono in sicurezza e che non v’è pericolo”.

LEGGI ANCHE >>> Attacco hacker, parla Zingaretti: “Criminali o terroristi, non trattiamo”

Zingaretti ha confermato che non c’è stata alcuna richiesta di riscatto: “La migliore risposta davanti a questi criminali è quella di andare avanti. Il loro obiettivo è quello di vendere i dati nelle dark room all’asta. Ieri il consiglio regionale all’unanimità ha deciso di andare avanti nella sua sessione, così faremo sui vaccini e su tutti i servizi“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM