La scoperta è incredibile e conferma le teorie di Einstein: gli scienziati vedono per la prima volta dietro ad un buco nero. Ecco cosa è accaduto.

buco nero
Una immagine dallo spazio (Youtube)

Arriva una scoperta fondamentale e importantissima per gli scienziati, che per la prima volta vedono la luce dietro ad un buco nero. É una osservazione che va nuovamente a rafforzare le teorie di Einstein, e che era predetta dalla teoria generale della relatività elaborata dallo scienziato più famoso ed importante della storia. Si tratta quindi di una conferma, ma anche di una notizia incredibile, perché mai nessuno era riuscito a vedere oltre al buco nero. Ecco quindi cosa è accaduto e cosa hanno notato gli scienziati. 

Leggi anche: Mantova, stupro di gruppo su una minorenne: indagati 5 ragazzi

Gli scienziati vedono luce oltre al buco nero: cosa è accaduto

Buco nero
Buco nero (Youtube)

Andiamo con ordine. Un buco nero è un corpo celeste con un campo gravitazionale di così grande intensità da non lasciar sfuggire materia. E neanche radiazioni elettromagnetiche. É una regione dello spaziotempo con una curvatura talmente grande che nulla al su interno può uscire, nemmeno la luce. Ecco perché la scoperta è sensazionale. Gli scienziati, nelle loro osservazioni, hanno intravisto un lampo di luce di colori differenti, che sarebbe determinato dall’intensa forza di gravità che trattiene alcuni oggetti cosmici nello spazio orbitale che li circonda.

Lo studio, effettuato dalla Stanford University, è stato pubblicato su Nature, e per la scienza ha una valenza incredibile. Prima dell’osservazione ci si fidava infatti delle teorie generali di relatività di Einstein, che prediceva questo fenomeno. Ora arriva la conferma delle teorie scientifiche sulle quali si basa la coscienza di una realtà infinita che ci circonda.