Euro 2020, novità nel quarto di finale tra il Belgio e l’Italia. La squadra azzurra ha deciso che venerdì si inginocchierà a sostegno del ‘Black Lives Matter’

Italia-Galles (screenshot foto Twitter)

Colpo di scena! Venerdì 2 luglio, alle ore 21, è in atto il quarto di finale del Campionato Europeo tra il Belgio e l’Italia all’Allianz Arena di Monaco. Pochi secondi prima del fischio di inizio oltre al team di Romelu Lukaku anche i calciatori di Roberto Mancini si inginocchieranno a sostegno del ‘Black Lives Matter‘, il movimento che combatte il razzismo.

LEGGI ANCHE >>> Euro 2020, Belgio batte il Portogallo: ai quarti di finale c’è l’Italia

E’ una notizia che fa discutere, visto che nella terza ed ultima partita del girone contro il Galles, solo cinque calciatori lo hanno fatto mentre gli altri sei hanno preferito rimanere in piedi. Sabato sera, invece, contro l’Austria la decisione di non inginocchiarsi. Starno, visto che gli austriaci alla vigilia del match avevano annunciato che lo avrebbero fatto.

Poco prima del calcio di inizio contro l’Austria il capitano della Nazionale, Giorgio Chiellini, aveva annunciato alle telecamere di ‘Rai Sport’ che avrebbero combattuto il razzismo in altri modi.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Euro 2020, l’Italia contro il Belgio si inginocchierà: il motivo

Roberto Mancini (video screenshot YouTube)

Secondo quanto riporta il sito della ‘Repubblica‘ gli azzurri si inginocchieranno per “solidarietà con gli avversari” visto che i ‘Diavoli Rossi’ lo hanno sempre fatto nelle ultime quattro uscite.