Il Portogallo, campione in carica, si presenterà a Euro 2020 con un’assenza davvero pesante a causa della positività da Coronavirus.

Joao Cancelo e Cristiano Ronaldo
Joao Cancelo e Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Il Covid-19 ripiomba sul calcio dopo che negli ultimi mesi dei campionati sembrava averlo lasciato un po’ in pace. Si moltiplicano i casi e sono diversi i calciatori costretti a dover saltare l’appuntamento con una delle competizioni per nazionali più importanti. Il primo è stato Sergio Busquets della Spagna al quale si sono poi aggiunti il compagno di nazionale Llorente e i due svedesi Svanberg e Kulusevski. Guai per i ct che si sono dunque visti improvvisamente saltare i piani.

LEGGI ANCHE >>> Ronaldo lascia la Juventus

Sull’esterno d’attacco della Juventus è piombata anche una pesantissima polemica legata a quella che dai social sembra essere stata una festa dove il calciatore, secondo alcuni, pare aver preso il virus. Di certo sarà un Europeo diverso dagli altri come in fondo lo è stato il campionato in un mondo completamente stravolto da questo virus che ormai da oltre un anno e mezzo sembra proprio non volerci dare pace. E ora anche i lusitani saranno costretti a perdere un pezzo importante.

Portogallo, Euro 2020: torna a casa positivo al Covid

Diogo Dalot
Diogo Dalot (Getty Images)

Il Portogallo perde per Covid un calciatore molto importante, titolare nello scacchiere tattico di Santos. Si tratta del terzino destro Joao Cancelo ex Inter e Juventus oggi al Manchester City. Come racconta proprio la federazione lusitana, in un comunicato ufficiale, il calciatore è risultato positivo al Coronavirus in seguito a un test rapido dell’antigene che era stato effettuato ieri dall’Unità Salute e Performance della FPF.

LEGGI ANCHE >>> Paura per la variante Delta

Le autorità sanitarie ungheresi sono state immediatamente informate e il terzino è stato messo in isolamento. Il risultato è stato confermato dal test RT-PCR. Il Portogallo ha dunque rispedito virtualmente a casa il ragazzo puntando tutto su Diogo Dalot terzino di proprietà del Manchester United che quest’anno in prestito al Milan non ha trovato poi tantissimo spazio.