Lionel Scaloni dopo l’amichevole vinta con gli Emirati Arabi Uniti per 5-0, ha rilasciato delle dichiarazioni importanti, affermando come la lista dei 26 convocati per Qatar 2022 possa subire delle variazioni.

Di seguito sono riportate le dichiarazioni del commissario tecnico dell’Argentina che afferma come nei prossimi giorni ci potranno essere delle variazioni all’interno dell’elenco dei 26: “Abbiamo dei piccoli problemi, abbiamo alcuni giorni per decidere la lista. Possiamo cambiare, speriamo di no, ma c’è questa possibilità. Non dico nemmeno che lasceranno la lista. Ce ne sono diversi che sono stati lasciati fuori dai convocati oggi perché non erano idonei a giocare o c’era un rischio. Non posso garantire che questi giocatori stiano bene. In linea di principio sì, ma bisogna essere prudenti. Per questo alcuni sono stati tralasciati e abbiamo dosato i minuti”.

Scaloni
Scaloni (ANSA)

Convocati Argentina: l’indizio lanciato da Scaloni, ecco chi rischia

Le dichiarazioni di Scaloni sui convocati dell’Argentina per i Mondiali non sono di certo passate inosservate, con TyC Sports che ha spiegato i potenziali giocatori a rischio.

Paulo Dybala e Nicolas Gonzalez non erano presenti: la Joya è tornata in campo nell’ultima sfida di campionato all’Olimpico con il Torino dopo un mese di stop circa; l’ex calciatore dello Stoccarda, invece, non vede il campo dal 22 ottobre dopo qualche scampolo di partita contro l’Inter con le dichiarazioni dell’allenatore della Fiorentina e del direttore sportivo che hanno sottolineato come l’argentino avesse già la testa ai Mondiali.

Altri due giocatori non erano nemmeno in panchina nella sfida amichevole contro gli Emirati Arabi Uniti: parliamo di due ex Serie A come Cristian Romero (difensore del Tottenham) e Alejandro Papu Gomez (centrocampista del Siviglia).

 

Situazione da valutare nei prossimi giorni con i convocati dell’Argentina che potrebbero subire delle modifiche: alcuni giocatori del nostro campionato potrebbero essere tagliati fuori dalla spedizione in Qatar, dopo l’assenza nell’amichevole contro la formazione asiatica.