Il difensore del Bayern Monaco e campione del Mondo in carica con la Francia, Benjamin Pavard ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport, rivelando un retroscena di mercato.

“Gioco in Germania ormai da sette anni. Con il Bayern Monaco ho vinto tutto. Gioco per vincere e sono disponibile per valutare nuovi progetti interessanti, ma da difensore centrale”.

Pavard
Pavard (ANSA)

In Italia gioca un suo grande amico, con cui condividerà lo spogliatoio in questi Mondiali: Olivier Giroud: “Olivier mi dice sempre che l’Italia è un paese che vive al cento per cento di calcio. Mi ha raccontato la magia dei derby, la grande festa dei tifosi per lo scudetto. Mi piacerebbe molto giocare con lui anche perché è un grande amico. Vedremo“.

Pavard in Serie A, scenari da rivalutare in estate

Pavard, 26 anni e in scadenza nel 2024, potrebbe cambiare aria a fine stagione e raggiungere un altro compagno di Nazionale in Serie A, Theo Hernandez: “Vincere non è mai facile, ma la Serie A è molto interessante non solo per un difensore come me, ma anche perché è molto aperta, come mi raccontano gli amici Giroud, Theo Hernandez e Rabiot. Basta vedere il duello continuo tra Napoli e Milan. E con l’Inter che non è stata facile da affrontare in Champions, e di cui me ne parlava a suo tempo anche Perisic. La Juventus di oggi è in ricostruzione, tornerà presto ai suoi livelli anche in Europa”.

Una opportunità da rivalutare in estate, con Paolo Maldini che potrebbe sfruttare le dichiarazioni del terzino ex Stoccarda per portarlo in Serie A al Milan. La volontà del giocatore sembra essere chiara con il club rossonero a caccia di un nuovo esterno visto che Dest non ha pienamente convinto dal suo arrivo dal Barcellona: scenari che potrebbero essere capovilti in estate, con Pavard che può sbarcare in Serie A.