Massimiliano Allegri verrà rivalutato nelle prossime gare nonostante le 5 vittorie consecutive che stabiliranno con certezza il destino dell’allenatore bianconero visto e considerata l’eliminazione dalla Champions League.

Juventus, esonero Allegri: contattato il nuovo allenatore

La Juventus non ha intenzione di esonerare Allegri, al momento. La volontà della proprietà e della dirigenza è quella di guadagnare quanti più punti possibili soprattutto in campionato con la formazione bianconera che ripartirà dall’Europa League, con il tecnico livornese che deve vincere obbligatoriamente contro la Lazio.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa foto)

Da gennaio inizierà un nuovo campionato e le prossime sfide potrebbero sancire con esattezza il destino del tecnico livornese che affronterà Maurizio Sarri all’Allianz Stadium.

I prossimi risultati potrebbero cambiare ufficialmente il futuro del tecnico livornese. In caso di altre sconfitte o pesanti eliminazioni, Allegri potrebbe essere esonerato con la società al momento soddisfatta dopo gli ultimi risultati e con l’allenatore juventino che nutre della fiducia del Presidente Agnelli.

Allegri e l’esonero a fine stagione?

Gli ultimi aggiornamenti rassicurano come la Juventus stia trovando da sè un’uscita da questa situazione con l’esonero di Massimiliano Allegri fortemente collegato ai prossimi risultati.

Nelle prossime settimane non cambierà nulla, anche se da tempo iniziano a circolare le voci di un possibile cambio di guida tecnica in casa bianconera, soprattutto sui social dove l’hashtag #Allegriout è sempre più virale. L’ipotesi traghettatore in caso di esonero di Allegri non è da scartare, con un nuovo nome uscito per la prossima stagione.

Spalletti contattato dalla Juventus

Spalletti Napoli
Spalletti Napoli (Ansa)

Il tifoso della Juventus, Francesco Oppini, lancia la bomba dagli studi di 7 Gold, affermando che i bianconeri avrebbero contattato, per la prossima stagione, Luciano Spalletti.

Max si gioca il tutto per tutto nei prossimi mesi nonostante la via sia già stata tracciata: cinque vittorie consecutive in altrettante partite e 0 gol subiti, con l’esonero di Allegri che potrebbe essere annunciato a fine stagione, qualora gli obiettivi non fossero centrati.