Seconda vittoria consecutiva per 1-0 per la Lazio di Maurizio Sarri e un infortunio muscolare per un titolarissimo. Una partita che consolida il cammino in campionato dopo la vittoria nel derby, che ha permesso al club del presidente Lotito di portarsi a meno otto dal Napoli.

L’infortunio di Lazzari preoccupa molto la Lazio e i tempi di recupero potrebbero essere più lunghi del previsto. Maggiori aggiornamenti ci saranno sicuramente nella giornata di oggi, con il giocatore che a questo punto è già in dubbio per la partita di domenica sera contro la Juventus.

Sarri
Sarri (ANSA)

L’ex SPAL è stato costretto al cambio nel primo tempo del match per un problema muscolare. Al suo posto è subentrato Marusic. Problema al polpaccio destro per Lazzari che rischia così di saltare la sfida contro i bianconeri.

Infortunio Lazzari: le parole del medico della Lazio

Il dottor Rodia, dopo la vittoria sul Monza, ha parlato dell’infortunio di Lazzari: “Valuteremo quello che è successo, anche perché fortunatamente si è fermato subito. Ma non posso essere ottimista per la sfida di domenica. C’è pochissimo tempo a disposizione”.

L’infortunio di Lazzari tiene con il fiato sul collo il club laziale e i suoi tifosi: il tecnico dei biancocelesti ha in mente di recuperare il terzino il prima possibile considerando che lo stesso è stato una delle pedine più utilizzate da Sarri nell’ultimo anno e mezza.

Infortunio Lazzarri, brutto stop durante la sfida con il Monza

Il tecnico laziale spera di ottenere buone notizie dall’infermeria. L’assenza di Lazzariè sicuramente importante: le condizioni del laterale destro verranno rivalutate nei prossimi giorni. Una tegola importante l’infortunio di Lazzari, con Sarri che contro la Juventus punterà su Marusic o Hysaj.

Lazzari
Lazzari (ANSA)

Saranno necessari i prossimi giorni per capire se il calciatore ex SPAL recupererà per la prima partita dopo la sosta o se bisognerà attendere qualche partita in più, con gli esami strumentali che scioglieranno ogni dubbio, sperando lo stesso si sia fermato in tempo.