Quello che è successo in campo a Milinkovic-Savic sembra essere un déjà vu. Manganiello espulse anche Zaccagni.

Il derby è alle porte e la squadra sembra vivere un déjà vu, dato che ciò che si è visto in campo contro la Salernitana sembra essere già successo. Prima di una partita così importante, valida per la qualificazione in Europa, i coach sono sempre stati attenti ad ammonizioni e diffidati, ma questa volta sembra esser andata male.

Manganiello arbitro di Serie A
Manganiello in Serie A (AnsaFoto)

Il cartellino sventolato in faccia di Milinkovic-Savic farà discutere molto, anche perché sembra che una cosa simile sia già avvenuta con Zaccagni in passato. Ora, spetterà solo al tempo dimostrare quanto questa assenza sarà pesante in campo, anche se tutti sappiamo quanto sia forte il giocatore.

Il precedente di Zaccagni

Solamente la scorsa stagione, successe un fatto molto simile a ciò che è avvenuto stasera in Lazio-Salernitana. Si trattava di una partita contro il Venezia, dove a Zaccagni fu fischiata una simulazione, che gli è costata il cartellino giallo. Ma il giocatore era diffidato e la partita successiva sarebbe stato proprio il derby contro la Roma.

Zaccagni in campo con la Lazio
Zaccagni in lite con un arbitro (AnsaFoto)

Non si sono fatti attendere i commenti di Damiano Er Faina, che ha voluto esprimere tutto il suo rammarico per la situazione. “Questo arbitro è la seconda volta che prima di un derby ammonisce follemente un giocatore della Lazio che è in diffida prima del derby”, ha affermato l’influencer.

“Questo è un arbitro totalmente inadatto a svolgere quest’attività nelle massime competizioni, non lo farei arbitrare neanche in Serie dilettantistica”, ha concluso poi, parlando senza freni.