Enormi novità nel mondo del betting. E’ stato modificato l’importo massimo relativo alle vincite, ma non solo.

Tutte le persone che fanno parte del panorama delle scommesse saranno liete di sapere che c’è stata una modifica sostanziale. Il governo ha preso una posizione precisa in merito alla questione, coadiuvato dal Ministero di economia e finanze. Si tratta delle vincite e dell’importo base per poter giocare una schedina, o fare altri tipo di operazioni.

Governo e Mef
Pressione del parlamento al Mef per il tetto vincite (AnsaFoto)

Per quanto riguarda le persone che sono capaci di portarsi a casa diversi soldi, grazie al mondo del betting, c’è un salto di gioia da fare. In effetti, è stato deciso che sarà possibile alzare il tetto massimo delle vincite. Inoltre, ci sono anche diverse novità in merito a chi non ha la possibilità di scommettere delle somme troppo consistenti.

Il mondo del betting, nel bene e nel male

Quando si parla del mondo delle scommesse, bisogna sempre ricordare che non c’è un modo di giocare in maniera sicura. In effetti, la salute mentale può essere danneggiata da tale atteggiamento. La ludopatia è sempre dietro all’angolo, meglio quindi farlo con parsimonia e massima allerta.

Quando si prende la decisione di iniziare ad avvicinarsi a tale mondo, la miglior cosa da fare è farlo con pochi soldi. Scommettere tanto ha creato diversi problemi alle persone, costrette anche a richiedere il supporto di uno psicologo per non subire danni estremi. Eppure, c’è ancora chi vince diversi soldi con questo modo, ma non è affatto semplice.

La decisione del Mef in merito al tetto massimo delle vincite

Grazie al decreto del 1 agosto 2022, il n.145, è stato possibile intervenire sullo scopo finale della questione. Infatti, tutti coloro che sono intenti ad approcciarsi a questo comparto, lo fanno con la volontà di poter avere un tornaconto di alto livello. Ora, il parlamento permette anche una maggiore entrata rispetto al passato. In più, si è deciso pure di intervenire sulla spesa minima che si può effettuare per scommettere.

Il Mef in riunione
Meeting del Mef (AnsaFoto)

Il settore del betting è lieto di apportare tale modifica. Si tratta di un passaggio del limite massimo delle vincite da 10 mila euro, fino ai 50 mila euro. Inoltre, per quanto riguarda la quota minima per poter effettuare una scommessa, si è passati dalle 2 euro del passato, all’1 euro di adesso. Ciò può permettere a molte più persone di effettuare un maggior numero di scommesse.