Il Milan sta pensando al rinnovo di Pioli: Maldini e Massara stanno lavorando ai dettagli del contratto del tecnico parmigiano in scadenza al 2023.

Il Milan si coccola il suo allenatore, grazie al quale è riuscito a ritrovare il successo in Italia dopo 11 anni e visibilità in Europa. È previsto per lui un rinnovo. Stefano Pioli è infatti al centro del progetto Milan, amato dai tifosi, dai suoi giocatori e dalla dirigenza rossonera, ed è prossimo a prolungare la sua avventura con il Diavolo. Maldini e Massara non vogliono farsi scivolare il tecnico dalle mani e stanno, infatti, lavorando al rinnovo del suo contratto al 2024 con opzione per il 2025.

Stefano Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan potrebbe ricevere un prolungamento del suo contratto con i rossoneri (Ansa foto)

Milan, rinnovo Pioli: i dettagli

In questi giorni si è molto parlato del rinnovo di Rafael Leao, ma il Milan in questo momento ha tutta l’intenzione di voler prolungare il contratto al suo allenatore.

Pioli è giunto al Milan nel 2019 in punta di piedi: nel giro di tre anni è riuscito a raggiungere dei buoni risultati fino alla vittoria, la scorsa stagione, del tanto ambito scudetto che mancava a Milano, sponda rossonera, da 11 anni. Il contratto dell’allenatore scadrà al termine di questa stagione, precisamente il 30 giugno 2023, ma il club ha l’opzione per il prolungamento dello stesso di un’ulteriore stagione, con nuova scadenza contrattuale fissata al 30 giugno 2024.

La dirigenza è grata al tecnico parmigiano a tal punto che starebbe pensando ad un ulteriore prolungamento: è infatti possibile che Pioli già nei prossimi giorni fissi un summit con la dirigenza per parlare proprio della questione rinnovo. Il Milan vorrebbe inserire nell’eventuale nuovo contratto l’opzione di prolungamento fino al 30 giugno 2025. Insomma, a quanto pare, la storia d’amore tra Stefano Pioli e il Milan sembra destinata a proseguire ancora per un bel po’.