Roma: ennesimo infortunio per un giocatore importante

La Roma perde un giocatore importante per l’ennesimo infortunio. Adesso il tecnico José Mourinho è davvero preoccupato.

mourinho abraham Roma
José Mourinho, allenatore della Roma (screenshot video YouTube)

La Roma continua la sua sfortunatissima striscia di infortuni. Per l’ennesima volta, a Trigoria, un giallorosso si ferma e con tempi di recupero ancora difficilmente definibili. L’ultimo ad alzare bandiera bianca è stato Nicolò Zaniolo. Il trequartista infatti aveva accusato un risentimento al flessore della gamba destra nell’ultima gara disputata dalla Roma all’olimpico contro l’Empoli. A causa di questo infortunio, inoltre, Zaniolo non ha potuto rispondere alla chiamata della Nazionale con il commissario tecnico Roberto Mancini costretto a trovare un sostituto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nations League, Mancini ne convoca 23: alcune esclusioni fanno discutere

Roma, ennesimo infortunio: ecco quali gare salterà il giallorosso

José Mourinho (allenatore della Roma) dovrà davvero inventarsi qualcosa per rimediare all’ennesimo stop di un suo giocatore. I problemi ora sono in difesa. Il centrale inglese Chris Smalling ha infatti rimediato una lesione al flessore della coscia destra e dovrà rimanere ai box per almeno due o tre settimane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tifosi della Roma innamorati di Mou, il ringraziamento del portoghese FOTO

Un vera grana per Mourinho che aveva da poco recuperato il forte difensore centrale, bersagliato da tanti problemi fisici nell’ultimo periodo. Smalling era stato infatti schierato titolare nelle ultime due gare contro lo Zorya (Conference League) e l’Empoli (nella settima giornata di serie A). Proprio nel finale della gara contro i toscani, esattamente come Zaniolo, il difensore ha accusato un problema muscolare dopo aver tentato uno stop al volo per fermare una ripartenza degli avversari.

Smalling, dall’inizio della stagione, aveva già saltato quattro partite ufficiali a causa di un problema alla coscia accumulando soli 312 minuti in 6 presenze tra Serie A e Conference League.

La Roma perderà dunque per l’ennesima volta il suo pilastro difensivo e dovrà nuovamente affidarsi alla coppia Mancini-Ibanez. Smalling salterà sicuramente le sfide contro Juventus, Bodo Glim e Napoli che si disputeranno dopo la pausa delle nazionali.

 

Impostazioni privacy