Si può pagare il pedaggio per poter accedere ad uno dei quartieri più famosi della città? Questa è la proposta da parte del candidato che ha fatto infuriare i cittadini

Catello Maresca (screenshot video YouTube)

Tra pochi giorni ci saranno le elezioni amministrative. Il 3 ed il 4 ottobre i cittadini saranno chiamati in causa e decideranno il futuro della loro città. A far discutere, però, è la richiesta da parte del candidato Catello Maresca. Si chiama Francesco Flores, candidato presidente alla municipalità 5 Vomero Arenella, ha fatto infuriare non poche persone grazie alla sua richiesta. Di che si tratta? Far pagare a chi vuole accedere in uno dei posti più importanti della provincia di Napoli, ovvero il Vomero.

Brutte notizie per i “turisti”: se si vuole accedere in quel posto bisogna pagare. Questa è l’idea di Flores. Quest’ultimo, infatti, vuole imitare ciò che è stato fatto in Inghilterra, precisamente a Londra. In quella occasione si è deciso per far pagare un vero e proprio pedaggio a chi vuole visitare zone che si trovano all’interno della città. Il tutto ha un nome e viene chiamato: “Congestion Charge“.

Questa la sua soluzione per risolvere i problemi della città, visto che viene invasa da persone specialmente nel fine settimane. Probabilmente è troppo specialmente per i residenti che, molto probabilmente, sono anche d’accordo con la scelta del candidato.

LEGGI ANCHE >>> Pedaggio A24, Faina risponde alla Meleo

Pedaggio per entrare al Vomero, la protesta dei “turisti”

Ovviamente non sono mancate le polemiche da parte di chi non è della zona e che non ha nessuna intenzione di pagare un pedaggio. Questo il suo messaggio: “Stiamo pensando di chiedere ai non residenti un piccolo contributo per poter circolare con le loro auto nelle nostre zone e quelle limitrofe.

Questi soldi verranno utilizzati per installazione di colonnine per mezzi elettrici ed altre opere che servono per il nostro territorio. In questo modo avremmo meno problemi con l’inquinamento“.

LEGGI ANCHE >>> Elezioni Roma, arriva la promessa di Michetti: “Abolirò il pedaggio”

Decisione che, comunque, non trova per nulla d’accordo coloro che non sono residenti. In tanti hanno manifestato il loro dissenso, specialmente sui social network.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM