Piccola disavventura per Amedeo Goria e la sua fidanzata durante una vacanza in Costa Azzurra. Ecco il racconto del giornalista.

Amedeo Goria
Amedeo Goria (screenshot video Youtube)

Disavventura per Amedeo Goria e la sua fidanzata durante una vacanza in Costa Azzurra. Come raccontato da TgCom24, i due dormivano in auto in una piazzola di sosta per riposarsi e all’improvviso sono stati affiancati da finti poliziotti. I malviventi, che prima hanno sgonfiato una gomma dell’auto, hanno preso la borsa della modella (con dentro documenti, soldi e smartphone) e sono riusciti subito a perdere le tracce. La denuncia è subito stata fatta, ma non sarà semplice riuscire a risalire ai responsabili anche perché non ci sono particolari testimoni.

LEGGI ANCHE <<< Amedeo Goria sulla sua nuova fiamma: “Ecco quante volte lo facciamo al giorno”

Il racconto di Amedeo Goria

Una disavventura che lo stesso giornalista ha voluto raccontare ai microfoni di Rtl102.5. Amedeo Goria ha confermato che i due stavano dormendo in auto quando una persona si è presentata come un poliziotto.

I malviventi, dopo aver chiesto i documenti ai due, hanno affrettato la borsa della fidanzata del giornalista. Una piccola disavventura per i due che sono ritornati in Italia dopo 6 giorni. Non è stata sicuramente una vacanza indimenticabile per i due. Le indagini sono in corso per provare a risalire ai responsabili di questo gesto avvenuto durante una piccola gita in Costa Azzurra.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM