Burioni affronta il tema dell’immunità per i soggetti ai quali sono stati somministrati i vaccini: la risposta chiarisce alcuni importanti dettagli.

burioni vaccini
Roberto Burioni (Youtube)

Contagi in crescita, variante Delta che prende piede, paura di nuove chiusure. L’estate italiana fa i conti con una crescita degli indicatori legati al Covid. La prima ondati di vaccini ha infatti posto un freno alle limitazioni concedendo una “cartina geografica bianca” dopo le tante zone rosse. La preoccupazione però cresce dopo i numeri, che oggi in Italia fanno registrare un nuovo aumento e quasi 3000 nuovi contagi. 

La domanda che continuano a porsi gli italiani è una sola. Ma i vaccini riescono a proteggerci al 100% dal Covid? E riducono le ospedalizzazioni e i rischi più elevati? L’Istituto superiore di sanità qualche giorno fa ha fornito dati confortanti, sottolineando che una vaccinazione completa riduce del tutto i rischi di conseguenze pesanti. Sul tema però è intervenuto Burioni, che ha fatto chiarezza.

Leggi anche: Allerta Covid: Rispuntano le Zone Rosse, ecco dove è accaduto – VIDEO

Burioni fa chiarezza sui vaccini e sulla protezione che forniscono

Vaccino Burioni
Unità Mobile Vaccini (foto Youtube)

Roberto Burioni interviene sul tema dei vaccini e fa chiarezza. Un punto di vista che al momento trova conferme dai dati. In Italia i contagi salgono, ma non le ospedalizzazioni, che al momento continuano a non creare allarme. Il noto virologo, immunologo e accademico, dalle sue pagine social ha lanciato un monito agli italiani, invitandoli a presentarsi negli hub vaccinali.

“Stampatevi in mente un concetto fondamentale in virologia – ha affermato Burioni -. Nessun vaccino protegge il singolo individuo al 100%. Se tutti si vaccinano però il virus non riesce più a circolare, e allora tutti gli individui di quella comunità sono protetti al 100%. É stato così con vaiolo e polio”. Un messaggio che chiarisce quanto sia importante accelerare la campagna di immunizzazione, che al momento in Italia sembra subire un rallentamento pericoloso.