Usa, uomo cerca di aprire il portellone di un aereo in volo: i passeggeri lo bloccano con la forza

Usa, paura in aereo (screenshot video YouTube)

Paura a bordo di un aereo Delta Air Lines 1730 che è partito da Los Angeles con direzione Atlanta, negli Stati Uniti D’America. Un passeggero ha attaccato due assistenti di volo, dopo vari spintoni e minacce lo stesso ha provato ad aprire il portellone dell’aereo fortunatamente senza riuscirci.

Ad impedirglielo sono stati, oltre i due assistenti, anche i passeggeri che hanno vissuto momenti di panico. Il pilota ha dovuto effettuare un atterraggio d’emergenza ad Oklahoma City. Dal video si può notare che l’uomo è stato letteralmente bloccato da altre persone che lo hanno completamente immobilizzato per terra.

LEGGI ANCHE >>> Covid, torna la paura in Inghilterra: 12 morti variante Delta erano vaccinati

I viaggiatori hanno rilasciato alcune dichiarazioni, poche ore dopo aver vissuto momenti di paura: l’uomo era andato in escandescenza. Non si sanno ancora i motivi di questo folle gesto, ma qualsiasi esso sia non è assolutamente giustificabile. Subito dopo l’atterraggio l’uomo è stato subito consegnato alle forze dell’ordine. Rischia una multa salatissima e (probabilmente) anche il carcere. Non si conosce il nome di questo folle, ma solamente che è assistente di volo che era fuori servizio.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Usa, paura in aereo: passeggeri bloccano l’uomo che ha tentato di aprire portellone – VIDEO

Un portavoce di Delta ci ha tenuto a ringraziare coloro che sono riusciti a fermare l’individuo. L’aereo è poi arrivato a destinazione, ma con quattro ore di ritardo. Questa la testimonianza di un passeggero che si trovava nelle prime file: “Prima di tentare di aprire il portellone ci ha chiesto di indossare le maschere d’ossigeno”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sky tg24 (@skytg24)

 A lanciare l’allarme ci ha pensato direttamente il pilota che ha annunciato: “Chiediamo l’aiuto di tutte le persone robuste a bloccare un individuo instabile“.