Green Pass, arrivano le conferme ufficiali direttamente dal Parlamento Europeo. Ecco quando verrà rilasciato il certificato

Green Pass (video screenshot YouTube)

Notizie importanti arrivano da Bruxelles dove sono arrivate le firme delle istituzioni dell’Unione Europea sul regolamento che riguarda il certificato digitale Covid Ue (conosciuto anche come Green Pass). Utile, soprattutto, per gli spostamenti all’interno dell’Unione e per aiutare l’economia a ripartire.

LEGGI ANCHE >>> Speranza su Astrazeneca: “Solo a over 60, mix vaccini più efficace”

A dare l’ok sono stati il primo ministro portoghese Antonio Costa (che ha rappresentato gli stati membri), la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e dal presidente del Parlamento europeo. David Sassoli che hanno firmato questa mattina al Parlamento Europeo.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Green Pass: quando andrà in vigore, a cosa serve e da chi sarà rilasciato?

Il certificato andrà in vigore il prossimo 1 luglio. A cosa serve? Servirà ai viaggiatori ad evitare di sottoporsi a test e a quarantene quando viaggiano all’interno dell’Unione. Il Green Pass sarà un diritto per tutti i cittadini Ue che devono avere i giusti requisiti. Certificato che serve per tutti: per chi è stato vaccinato, chi ha avuto il Covid ed è guarito e anche per chi si sottopone ad un test ed è risultato negativo.

Green Pass (video screenshot YouTube)

Da chi sarà rilasciato? Dalle autorità nazionali in maniera gratuita, sia in formato digitsle che cartaceo. Ci sarà un codice Qr che consentirà di verificarne l’autenticità in tutta Europa. Il Gateway (piattaforma che rilascia pass, dà le chiavi digitali) da alcuni mesi è già operativo. Non solo: alcuni Paesi hanno già iniziato a rilasciare certificati (emessi quasi un milione).