L’esultanza di Osman Bukari ha sollevato un polverone con Cristiano Ronaldo che non ha preso di buon gusto il gesto del calciatore del Ghana.

Osman Bukari, autore del gol del 3-2 è stato duramente criticato per aver mancato di rispetto a Cristiano Ronaldo, imitando la sua esultanza… anche se i tanti ghanesi hanno rimarcato il fatto che non avrebbe dovuto esultare ma andare a prendere velocemente il pallone per cercare di raggiungere il pareggio.

Bukari
Bukari (ANSA)

L’attaccante della Stella Rossa però ha lanciato un messaggio su Twitter affidando al social network il suo pensiero dopo l’esultanza: Ho notato che la mia esultanza ha generato commenti che affermano che sono stato irrispettoso nei confronti di Ronaldo. Questo non è corretto. Sono stato sopraffatto dall’emozione del momento in cui ho segnato per la mia Nazionale al mio debutto in un Mondiale che ha portato alla mia festa. La mia educazione non mi permette di mancare di rispetto ai più anziani e tanto meno a uno dei miei idoli. Grazie per il vostro supporto e ci concentreremo sulla nostra prossima partita”.

Esultanza Bukari: l’attaccante del Ghana risponde alle critiche

Un gesto che ha suscitato scalpore provocando la reazione di CR7 sostituito da poco da Goncalo Ramos quando il punteggio era ancora sul 3-1 con i gol di Joao Felix e Leao che avevano lanciato il Portogallo sul potenziale +2.

Il Ghana dovrà dimenticare a questo punto l’esultanza di Bukari e lasciarsi alle spalle la sconfitta contro il Portogallo con l’obiettivo di invertire la rotta a partire dalle prossime partite e, nonostante tutto, la formazione ghanese è stata la prima squadra africana a segnare in questo Mondiale dopo gli 0-0 di Marocco-Croazia e Danimarca-Tunisia e le sconfitte di Camerun e Senegal rispettivamente contro Svizzera e Olanda per 1-0 e 2-0.