Il Papa Francesco ha tenuto parole importanti nella seduta domenicale dell’Angelus, verso tutti i suoi fedeli.

In queste ore il Papa Francesco si è rivolto verso i suoi fedeli in Piazza San Pietro ed ha tenuto un importante discorso. Parole importanti con il Papa che ha parlato cosi:

Papa Francesco
Papa Francesco (Ansa) Erfaina.it

“Il Vangelo della liturgia odierna ci presenta una parabola che ha due protagonisti, un fariseo e un pubblicano, cioè un uomo religioso e un peccatore conclamato.Entrambi salgono al tempio a pregare, ma soltanto il pubblicano si eleva veramente a Dio, perché con umiltà scende nella verità di sé stesso e si presenta così com’è, senza maschere, con le sue povertà.Potremmo dire, allora, che la parabola è compresa tra due movimenti, espressi da due verbi: salire e scendere”.

Papa Francesco
discorso Papa Francesco (Ansa) Erfaina.it

Le parole del Papa nell’Angelus

Francesco ha chiarito ai fedeli che “vivere l’incontro con Lui ed essere trasformati dalla preghiera, per elevarci a Dio, c’è bisogno del secondo movimento: scendere. Per salire verso di Lui dobbiamo scendere dentro di noi: coltivare la sincerità e l’umiltà del cuore, che ci donano uno sguardo onesto sulle nostre fragilità e povertà”.

Infine ha concluso: “Nell’umiltà, infatti, diventiamo capaci di portare a Dio, senza finzioni, ciò che siamo, i limiti e le ferite, i peccati e le miserie che ci appesantiscono il cuore, e di invocare la sua misericordia perché ci risani, ci guarisca e ci rialzi. Più noi scendiamo con umiltà, più Dio ci fa salire in alto”