Andy Murray derubato, prima l’appello sui social e poi il ritrovamento degli oggetti

La disavventura per Andy Murray si è conclusa con il lieto fine. L’inglese ha ritrovato poche ore dopo il furto gli oggetti rubati.

Andy Murray
Andy Murrray (screenshot video YouTube)

Andy Murray dopo l’appello sui social è riuscito a trovare gli oggetti rubati. Il tennista inglese, impegnato in queste ore nel Masters 1000 di Indian Wells, nel pomeriggio italiano di giovedì 7 ottobre aveva fatto una richiesta di aiuto sui social dopo che una persona si era impossessata delle sue scarpe e dell’anello.

Come raccontato anche dallo sportivo, le scarpe erano state lasciate in strada, sotto l’auto, perché non avevano un buon odore. E ai lacci era legata anche la fede. Quando si è accordo di aver lasciato il simbolo del matrimonio insieme alle scarpe, il tennista è andato a recuperarlo ma non c’era più. Immediato l’appello sui social per cercare di ritrovarli e la richiesta di aiuto ha dato subito i suoi frutti. Nella mattinata di venerdì 8 ottobre, infatti, la notizia di aver ritrovato sia le scarpe che l’anello.

LEGGI ANCHE <<< Djokovic spaventa i tifosi: dopo gli Us Open era quello che tutti temevano

Murray ritrova scarpe e anello

Andy Murray
Andy Murray (screenshot video YouTube)

La vicenda, come detto, ha avuto un lieto fine. Nella mattinata dell’8 ottobre Murray si è detto molto felice di aver ritrovato sia le scarpe, ancora sudate e puzzolenti, e l’anello. Non sono stati comunicati ulteriori dettagli. Molto probabilmente l’autore del furto ha deciso di restituire all’organizzazione del Masters di Indian Wells i due oggetti appartenenti al tennista. Ma non si esclude neanche l’ipotesi di un ritrovamento da parte di un addetto del torneo.

LEGGI ANCHE <<< “No-vax” Djokovic colpisce ancora: beccato con criminale di guerra – FOTO

Sicuramente una buona notizia per l’inglese, impegnato in questi giorni in uno degli ultimi tornei della stagione. Per l’inglese non è un periodo semplice dal punto di vista sportivo, con i risultati che faticano ad arrivare. Nonostante questo da parte di Murray non c’è nessuna intenzione di ritirarsi. La sua carriera proseguirà anche nel 2022 nella speranza di poter tornare a conquistare i trofei e ad un livello molto simile a quello prima dei diversi problemi fisici.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Impostazioni privacy