Al premier Mario Draghi la sconfitta della Roma nel derby con la Lazio non è proprio andata giù. Ecco cosa ha confidato ad un suo collega.

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi
Il Presidente del Consiglio Mario Draghi (screenshot youtube)

Perdere un derby fa sempre male. Soprattutto se si tratta di un derby sentitissimo come quello tra Roma e Lazio. Si soffre dunque anche se ti chiami Mario Draghi e non solo sei il Presidente del Consiglio e sei considerato uno degli uomini più potenti al mondo.

Il premier infatti non si sarebbe ancora ripreso dopo la cocente sconfitta per 3-2 della Roma ai danni della Lazio. Mario Draghi infatti non ha mai nascosto la sua fede calcistica a forti tinte giallorosse e la scorsa domenica sarebbe stata, calcisticamente parlando, una delle più nere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio, che messaggio sul derby: tifosi in delirio, risposta a Zaniolo?

Draghi amareggiato per la sconfitta nel derby: ecco le parole del premier

A rivelare lo stato d’animo del premier ci ha pensato Pierpaolo Bombardieri. Il segretario della Uil ,di fede laziale, è intervenuto a Rai Radio 1 e ha raccontato il simpatico siparietto con il Premier: “Ieri quando l’ho incontrato gli ho detto: ‘Presidente, si è ripreso dalla sconfitta nel derby?’ E lui mi ha risposto: ‘No, purtroppo no, sono ancora molto arrabbiato. Però anche lei Bombardieri, che mi provoca…”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio-Roma, il Derby non è finito: Leiva provoca Mourinho con un tweet

Insomma una sconfitta nel derby fa male a chiunque, anche se di nome fai Mario Draghi e di mestiere fai il Presidente del Consiglio.