Nella vicenda che riguarda Luca Morisi è voluto intervenire anche il leader della Lega, Matteo Salvini. Quest’ultimo non ha utilizzato mezzi termini e ha definito tutto ciò un “attacco gratuito alla Lega”. Questo a pochi giorni dalle elezioni comunali

Luca Morisi (screenshot video YouTube)

Sta facendo molto discutere il caso di Luca Morisi che è stato indagato per droga. Una mossa che non è piaciuta per nulla a Matteo Salvini. Motivo di tutto ciò? Lo stesso leader della Lega pensa che sia un attacco nei confronti suoi e soprattutto del suo partito, a pochi giorni dalle elezioni (ricordiamo che si terranno il 3 ed il 4 ottobre). Non ha voluto fare nomi, ma il nativo di Milano è pronto al contrattacco. Lo ha voluto far capire anche questa mattina quando ha lasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Radio Anch’io‘ definendo questa vicenda alquanto “surreale“.

Dello stesso pensiero lo è anche Giorgia Meloni. Quest’ultima, intervenuta nella serata di ieri al programma condotto da Bruno Vespa su Rai 1 “Porta a Porta” è convinta che si tratti di un attacco politico: “E’ assurdo leggere queste notizie sui giornali a meno di una settimana dalle votazioni“.

LEGGI ANCHE >>> Fedez, missili contro Salvini sulla vicenda Morisi: “Sei un eroe”

Vicenda Morisi, Salvini sulle droghe: “Chi le vende è un criminale

In tanti, però, sui social hanno utilizzato la sua famosa foto (presa da un video) in cui citofona ad una palazzina di Bologna un ex spacciatore per chiedergli se vendesse droga e se spacciasse. Ovviamente riferendosi a Morisi che, a prescindere da tutto, continua a difendere. Per quanto riguarda le droghe, invece, resta sempre della stessa opinione: chi le vende è un criminale e chi ne fa uso deve assolutamente essere curato.

LEGGI ANCHE >>> Luca Morisi indagato per droga. L’ex leghista: “Chiedo scusa”

Di quell’episodio di quasi due anni fa ne ha parlato anche a “Oggi è un altro giorno” sempre su Rai 1: “Ribadisco il mio pensiero. Quelli erano spacciatori e sono stati arrestati. Non c’è alcun collegamento con l’ultima vicenda“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM