Nuovo confronto tra Raggi, Calenda, Gualtieri e Michetti. Questa volta i candidati sindaco si sono ‘affrontati’ nella sede de Il Messaggero.

Confronto sindaci Roma
Confronto sindaci Roma (screenshot video Facebook)

Un confronto (forse l’ultimo) tra Raggi, Calenda, Gualtieri e Michetti nella sede de Il Messaggero. A meno di due settimane dal ritorno alle urne, i quattro principali candidati sindaco hanno affrontato gli argomenti principali del proprio programma nella struttura del quotidiano romano.

Un faccia a faccia trasmesso anche in streaming con l’obiettivo di convincere i dubbiosi e provare ad aumentare il proprio consenso. Siamo ormai davvero agli sgoccioli di questa campagna elettorale e nei prossimi giorni chiuderanno la propria azione. I romani sono chiamati a votare tra il 3 e il 4 ottobre, ma molto probabilmente dovranno tornare alle urne 15 giorni dopo per il ballottaggio. Difficilmente, infatti, ci sarà una vittoria al primo turno visto i diversi candidati.

LEGGI ANCHE <<< Elezioni a Roma, nuovo confronto tra Raggi, Michetti e Calenda

Il confronto nella sede de Il Messaggero

Il confronto nella sede de Il Messaggero ha portato i candidati ad affrontare i temi centrali del proprio programma e forse gli argomenti più delicati da affrontare in caso di elezione. Si è discusso di rifiuti, ma anche di manutenzione stradale, turismo, poteri e i fondi per la città.

LEGGI ANCHE <<< Virginia Raggi sfida Giorgia Meloni

Insomma tutti temi destinati ad essere decisivi nel voto dei cittadini. La volata finale è iniziata per questa prima parte. Secondo la maggior parte dei sondaggi, nessuno riuscirà ad essere eletto al primo turno. Molto probabilmente al ballottaggio, se saranno confermate le indiscrezioni della vigilia, andranno Gualtieri e Michetti. Resta da capire il ruolo della sindaca uscente in questa sfida, ma la divisione con il Pd molto probabilmente porterà il M5s fuori da questa corsa. Sembra essere definitivamente escluso Calenda. Come sempre si tratta di sondaggi, ma per avere delle certezze bisognerà aspettare ancora qualche giorno. E la sfida quasi sicuramente continuerà nei primi giorni di ottobre in ottica del secondo turno, in quel caso decisivo per eleggere il nuovo sindaco di Roma.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM