5 anni e 4 mesi per Pietro Genovese che in Appello ha concordato la condanna per aver investito le due sedicenni a Corso Francia a Roma nella serata del 21 dicembre 2019. Con il rito abbreviato in primo grado Genovese era stato condannato ad 8 anni di pena. 

Pietro Genovese
Pietro Genovese

Condanna Pietro Genovese, concordata la pena

Pietro Genovese ha concordato la condanna per la morte delle sedicenni investite a Roma nella notte tra il 21 e 22 dicembre del 2019 a Corso Francia a Roma. Il ragazzo era stato condannato ad 8 anni con il rito abbreviato ma in Appello c’è stato l’accordo tra la difesa e la procura generale. Per Genovese c’è l’obbligo di dimora e la permanenza domiciliare dalle 22 alle 7.

LEGGI ANCHE >>> LOTTA COVID, NON SOLO VACCINI

Condanna Genovese, la famiglia di Gaia non vuole commentare

Le ragazze, Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, erano uscite e correvano per tornare a casa attraversando Corso Francia. Genovese le investì con il suo SUV. Subito dopo l’incidente il ragazzo provò a soccorrerle ma non ci fu niente da fare. Portato in ospedale per gli accertamenti del caso, Genovese risultò positivo al test alcolemico con un tasso tre volte superiore a quello consentito. Arrivata la sentenza, la famiglia di Gaia ha preferito non commentare.