Napoli, gli sparano durante un tentativo di rapina: l’agenda, che si trovava nel suo zainetto, ha attutito il colpo e gli ha salvato la vita

Pistola (screenshot video YouTube)

Ci troviamo a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Alcuni rapinatori bloccano un ragazzo: l’obiettivo è prendersi il suo motorino e lo fanno minacciandolo con una pistola. I due, coperti da due caschi integrali, si trovano in sella ad uno scooter di grossa cilindrata.

La vittima, un trentenne, riesce a scappare e a divincolarsi, ma i malviventi hanno sparato un colpo, con la loro arma, che si è conficcato nello zainetto. A salvare la vita del ragazzo è l’agendina. All’inizio non si è accorto di ciò, solamente qualche ora dopo ha metabolizzato il tutto e ha capito di essere un miracolato. Subito dopo si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, ucciso da due colpi da arma da fuoco in scooter

Del proiettile bloccato dall’agendina se ne è accorto solo quando è tornato a casa dopo una giornata di lavoro (a Castellammare di Stabia). Oggetto che ha poi consegnato alle forze dell’ordine. Il tutto è accaduto verso le 03:30-04:00 del mattino quando il giovane stava percorrendo via Settetermini, nel quartier Penniniello, per tornare a casa dopo la serata a lavoro. E’ stato fermato da due malintenzionati che gli hanno detto di scendere dal suo mezzo.

La Procura di Torre Annunziata ha aperto una inchiesta. Stanno cercando di risalire ai due ladri, ma per il momento nessuna traccia.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM