Dal mondo arrivano sempre notizie strane, una così però non ce la saremo mai aspettata. Si tratta di quella di un uomo che dopo aver sentito dei dolori ha scoperto di avere un coltello nei polmoni.

Youtube

Un filippino ha accusato fortissimi dolori al petto e ha appreso, dopo delle visite mediche, una notizia davvero impensabile. Una radiografia di routine ha evidenziato la presenta all’interno dei polmoni di un coltello lungo 12 centimetri. Si tratta del 25enne Kent Ryan Tomao che è rimasto senza parole dopo quello che è stato il responso dei medici dopo aver effettuato una visita medica casuale. Questo rende tutto ancor più curioso perché l’uomo aveva sottovalutato i dolori al petto e aveva scoperto la situazione dopo aver fatto una visita obbligatoria per lavorare in una miniera ad Agusan del Sur.

LEGGI ANCHE >>> Il pesce mangia testicoli

Dolori al petto, un coltello nei polmoni

Pixabay

La scoperta di un coltello nei polmoni ha sorpreso i medici di Kidapawan City. Questi ha rivelato il fatto che aveva accusato dei dolori molto forti al petto soprattutto quando c’erano delle giornate decisamente fredde. Non si sarebbe mai aspettato però di trovarsi un coltello affilato dentro a un polmone. A rivelarlo è stato lo stesso Tomao in una radio locale.

LEGGI ANCHE >>> Il video da Wuhan

Ha poi spiegato che era stato vittima di un accoltellamento un anno prima. Stava guidando una moto quando improvvisamente era stato aggredito da una banda e accoltellato. Portato all’ospedale non ricordava molto perché era in fin di vita. I medici fecero un lavoro importante salvandolo, ma di fatto commisero un errore impensabile ai giorni nostri. Ovviamente il ragazzo aveva pensato che i medici avessero fatto i controlli necessari prima di farlo tornare a casa. Nonostante questa situazione c’è da dire che il giovane si è rifiutato di denunciare i medici per questa negligenza, ha specificato anzi che a loro doveva la vita e non voleva creare loro dei problemi.