Novak Djokovic ha battuto Matteo Berrettini nei quarti di finale del Roland Garros con il serbo che ha vinto per 3 set ad 1 con un parziale di 6-3, 6-2, 6-7, 7-5. Una vittoria che porta il numero uno al mondo in semifinale dove incontrerà Rafa Nadal. Dall’altra parte semifinale tra i due talenti più giovani Zverev e Tsitsipas.

Berrettini fuori con Djokovic, urla di liberazione del serbo

Dopo i primi due set, vinti in maniera abbastanza agevole dal numero 1 del mondo, l’azzurro ha avuto una grande reazione, portando a casa il terzo set e riaprendo di fatto la partita. Ad inizio quarto set il tennista romano sembrava essere in controllo almeno per quello che riguarda il proprio servizio, portando a casa due game sulla propria battuta a zero. Dopo l’interruzione per permettere l’uscita dall’impianto del pubblico però, il serbo ha ripreso il pallino del gioco andando a vincere per 7-5 e lasciandosi andare ad urla liberatorie. Difficile vedere così Djokovic al termine di una sfida, segno di come abbia sofferto i colpi del numero uno italiano.

Roland Garros, ora Djokovic-Nadal

Per Djokovic si è trattata della seconda partita di fila contro un italiano avendo battuto Musetti agli ottavi di finale con il classe 2002 che si è ritirato sul punteggio di 2 set pari con il 4-0 a favore del numero 1 del mondo. Ci aspetta ora un’altra grande partita tra Djokovic e Nadal con lo spagnolo che ha avuto più volte la meglio sulla terra rossa ma sarà sicuramente un match tra due grandi campioni, intenzionati a raggiungere l’ennesima finale di un Grande Slam.

Appuntamento ora quindi per le due semifinali del Roland Garros, Djokovic-Nadal e Zverev-Tsitsipas, mentre per gli italiani la prossima grande sfida sarà a Wimbledon a partire dal prossimo 28 giugno.