La Lazio ha deciso di accontentare le richieste del tecnico sia dal punto di vista dell’ingaggio che delle garanzie tecniche ma Maurizio Sarri non ha ancora deciso di firmare il contratto con il club capitolino. La società ha avallato tutte le richieste dal punto di vista dello stipendio, dello staff e del mercato. Claudio Lotito si è spinto oltre come non si è mai spinto da quando è diventato il presidente della Lazio.

Conferenza Sarri
Sarri

Sarri Lazio, tutto nelle mani del tecnico

Maurizio Sarri è sempre più vicino alla Lazio. La società capitolina ha deciso di accontentare tutte le richieste dell’allenatore sia dal punto di vista economico che dal punto di vista tecnico, garantendo un mercato da concordare con l’ex Juventus e Napoli. Il presidente Claudio Lotito ha deciso di spingersi oltre come non ha mai fatto finora da quando è a capo del club biancoceleste. Al momento però Sarri non ha ancora firmato il contratto con la società di Lotito e starebbe temporeggiando. Da capire quali siano i reali motivi dell’attesa dell’allenatore che nelle prossime ore potrebbe però andare ad occupare l’ultimo tassello delle panchine delle big italiane.

LEGGI ANCHE >>> CONTE AL TOTTENHAM CON PARATICI

Ancora stallo tra Sarri e la Lazio

Gli ultimi incontri avuti con la società biancoceleste si possono quindi definire sicuramente positivi con il club che è andato incontro a tutte le richieste fatte dall’ex allenatore di Empoli e Napoli cercando di convincerlo a ripartire da un’altra big del nostro campionato dopo l’avventura alla Juventus durata un solo anno e conclusa con la vittoria dello scudetto. La Lazio è quindi decisa ad iniziare un nuovo ciclo dopo l’addio con Simone Inzaghi che, dopo cinque anni ha salutato la società biancoceleste per trasferirsi all’Inter.

LEGGI ANCHE >>> COMUNICATO UFFICIALE: GIROUD

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

Il sempre più probabile arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina della Lazio andrebbe ad infoltire la schiera di allenatori di prestigio nel nostro campionato anche se tutto ora è riposto nelle volontà del tecnico. Una Serie A che ha visto il ritorno di José Mourinho, proprio sull’altra sponda del Tevere, mentre a Napoli è arrivata la firma di Luciano Spalletti che torna dopo l’avventura all’Inter terminata due stagioni fa.