Arriva la difesa d’ufficio a Ciro Immobile da parte di Igli Tare, direttore sportivo del club, dopo il caso verificatosi al termine di Lazio-Torino

Ciro Immobile attaccante Lazio
Ciro Immobile (video Screenshot)

Una bomba in piena regola. Questo è stato l’alterco fra Urbano Cairo e Ciro Immobile al termine di Lazio-Torino: una lite proseguita poi sui social con reciproche recriminazioni fra il presidente del Torino e l’attaccante della Lazio. Ciro Immobile è finito nell’occhio del ciclone, ma fra due fuochi. Da una parte c’è chi gli affibbia la responsabilità della retrocessione del Benevento per quel rigore sbagliato nel finale; dall’altra parte c’è Cairo che addirittura lo ha accusato del contrario, ovvero di essersi “impegnato troppo”, come se questa in un calcio normale possa essere una colpa.

Insomma, un pollaio di cui avremmo fatto volentieri a meno, una storia nella quale il presidente del Toro non esce sicuramente con una bella figura. Ora sull’episodio è intervenuto anche Igli Tare, ds della Lazio, che ha preso naturalmente le difese di Ciro Immobile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incontro Inzaghi-Tare smentito, ma ecco la verità: i dettagli

 Igli Tare difende Ciro Immobile: le sue parole

Tare ds Lazio
Tare (Getty Images)

E così il dirigente laziale si è voluto schierare a difesa di Ciro Immobile con parole forti, per proteggere un calciatore che in questi giorni vive un momento difficile ma che resta una bandiera della Lazio: “Ciro non è solo un calciatore – ha detto Tare all’Adnkronos – non è solo l’attaccante della Lazio. Lui è un Re umile che lavora ogni giorno dando l’esempio. E non è solo il Re del gol, ma anche il Re dei valori. Quegli stessi valori che, spesso, vengono dimenticati”.

Chiaro anche il riferimento a Urbano Cairo e alle sue accuse, che Tare rispedisce al mittente: “Per noi è motivo di orgoglio avere in squadra un Uoomo vero, un punto di riferimento per la famiglia biancoceleste, che incarna appieno i valori del rispetto, della lealtà e della professionalità”.