Il campione portoghese Cristiano Ronaldo continua a essere al centro delle polemiche e nel mirino degli addetti ai lavori.

Il Manchester United sta faticando pian piano a tornare al livello che tutti noi, anni fa, conoscevamo. Il club inglese sta affrontando un nuovo corso con il tecnico Ten Hag e Cristiano Ronaldo non è sembrato parte di tutto questo. Il campione portoghese ha provato in tutti i modi a partire, è stato messo fuori rosa e non è sicuramente una priorità per il tecnico olandese. Ronaldo desiderava giocare in Champions League e magari migliorare i suoi record, ma le cose non sono andate come previsto. 

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo United (Ansa)

Il calciatore è stato per buona parte di questa stagione ai ferri corti con il club e solo recentemente è sembrato accettare questa situazione. In tanti hanno criticato l’atteggiamento del cinque volte Pallone d’Oro ed anche alcuni tifosi non hanno gradito ciò. Nelle ultime ore Ronaldo ha ricevuto un nuovo pesante attacco.

L’ex attaccante dello United Wayne Rooney ha criticato pesantemente Ronaldo, affermando che il giocatore è una distrazione per i Red Devils ed ha rilasciato parole tutt’altro che positive. Nello specifico Rooney ha confermato: “Non credo che il Manchester sia migliorato con lui, anzi direi che ha fatto cose davvero inaccettabili dall’inizio della stagione”. L’affondo di Rooney non finisce qui.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo United (Ansa)

Rooney su Cristiano Ronaldo e Roy Keane

L’ex calciatore ed ora tecnico ha continuato nella sua critica affermando: “Cristiano rappresenta una distrazione che il Manchester non può permettersi in questo momento”. Wayne ha sottolineato che il club vive una fase importante di ristrutturazione per la sua carriera. Rooney ha poi elogiato il lavoro di Ten Hag ed allo stesso tempo ha attaccato un altro grande ex come Roy Keane. L’irlandese è stato criticato per la difesa a Ronaldo:

“Mi meraviglio di Roy Keane e del fatto che ha difeso Cristiano. Il Roy che conosco io non lo avrebbe mai fatto e mi è parsa una decisione molto strana”. Non è il primo grande ex United ad aver criticato CR7 visto che nelle ultime settimane anche l’ex terzino ed ora commentatore Gary Neville ha criticato il suo atteggiamento.