Vittoria fondamentale del Napoli di Luciano Spalletti. Gli azzurri continuano a vincere, ma stavolta ci sono tante polemiche.

Il Napoli di Luciano Spalletti ha affrontato questa sera l’Empoli in una sfida molto importante. Il club partenopeo aveva come obiettivo quello di continuare il trend positivo di vittorie e sbloccare l’incubo Empoli, ‘bestia nera’ del club partenopeo negli ultimi anni di campionato. Gli azzurri hanno portato a casa il match, ma ci sono state tante polemiche.

Lozano
Lozano Napoli (Ansa)

Il club partenopeo ha trovato molte difficoltà per sbloccare il match ed ha trovato il gol solo su un discusso calcio di rigore siglato (a sorpresa) dal messicano Lozano. L’azione del rigore ha creato tante polemiche ed ancora ora i social sono impazziti con i tifosi di Milan, Inter e Juventus soprattutto scatenati sui social. 

Osimhen è stato lesto a recuperare palla e mettersi davanti Marin che lo ha toccato in maniera ingenua con l’arbitro che ha assegnato il rigore. Tante polemiche con Zanetti imbufalito per l’accaduto e, a più riprese, in tanti hanno parlato di un episodio piuttosto contestato, ma l’arbitro alla fine ha preso questa decisione.

Napoli-Empoli, tre punti preziosi per gli azzurri

Il club partenopeo ha vinto il match con la rete di Lozano e il raddoppio nel finale di Zielinski. Prima del secondo gol l’arbitro ha espulso per doppia ammonizione Luperto, protagonista di diverse falli su uno scatenato Osimhen.

Il Napoli batte l’Empoli tra le polemiche ma vola in fuga e attende i match di Milan, impegnato questa sera contro la Cremonese, e Atalanta e Lazio.