Il Milan vince e convince, ma non tutti sono ‘felici’. Spunta un particolare video su Zlatan Ibrahimovic, abbastanza polemico.

Con una prestazione maiuscola il Milan campione d’Italia di Stefano Pioli ha abbattuto il Salisburgo ed ha ottenuto il pass per gli Ottavi di finale di Champions League. Il club rossonero ha raggiunto l’obiettivo nonostante numerose assenze in squadra. Pioli sta giocando con una rosa striminzita con Maignan, Calabria, Ibrahimovic e tanti altri calciatori assenti da diverso tempo.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic – screen Twitter

Il Milan ha vinto 4 a 0 chiudendo facilmente la pratica ed ora il club rossonero lavorerà per chiudere al meglio il 2022 in campionato. La sconfitta di Torino brucia ancora ma nel prossimo turno i campioni d’Italia hanno la chance di guadagnare terreno sulle avversarie. 

In questa prima fase della stagione il club rossonero ha dovuto fare a meno di Zlatan Ibrahimovic. Il centravanti svedese, superati i 40 anni, si trova nella fase finale della sua carriera e, visto i costanti problemi fisici, si è discusso nuovamente riguardo un suo possibile ritiro. Al momento non c’è nessun reale rumors a riguardo, ma il giocatore, allo stadio ieri sera, è apparso abbastanza nervoso.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Ansa)

Milan, Ibrahimovic risponde ai giornalisti?

Nelle ultime ore ha fatto il giro del web un video con Zlatan particolarmente alterato nel corso di Milan-Salisburgo. Non c’è alcuna voce ufficiale, ma il campione nordico sembrerebbe dire (nello specifico al giornalista Alessandro Alciato) di evitare di parlare di lui. O meglio si legge il chiaro labiale: “Non devi andare in giro a parlare di me, se non lo dico io non devi parlare”.

Il riferimento è ad alcuni rumors nati nelle ultime settimane dove il giornalista aveva dichiarato a Prime Video che Zlatan stava pensando al ritiro. Ieri, non ci sono conferme ufficiali, Ibrahimovic ha risposto a questi rumors, confermando invece di non avere al momento questa intenzione. Lo svedese è fermo da mesi per infortunio e potrebbe rientrare in campo solamente nel 2023. Il Milan intanto continua a crescere ed attende uno dei suoi principali leader.