Le voci sull’addio di Leao si fanno sempre più insistenti. Fra i top club europei, spunta anche il nome del Liverpool.

Parliamo di uno dei massimi fautori del diciannovesimo scudetto in casa Milan. Lui, che sembra essere una stella nascente del calcio internazionale, ha gli occhi addosso dell’Europa che conta di più. La calamita attrattiva di certi club non possono che fare piacere a chiunque, specie a un ragazzo di 23 anni, uno di quelli che ha tutta la carriera davanti.

Leao al San Siro
Leao nel match fra Milan e Monza (AnsaFoto)

Leao è un concentrato di potenza fisica, velocità, tecnica e cinismo in area di rigore. Di certo, i suoi periodi passati di alti e bassi, rispetto alla forma fisica, non danno certezze sul suo talento. Anche il confronto con un campionato non più al top del mondo può farlo divenire una pedina difficile da scegliere con certezza, ma la bagarre è aperta.

Il Liverpool e la sua virata su Leao

Il momento particolare che sta vivendo il club inglese fa aprire scenari del tutto nuovi, specie in fase di calcio mercato. La lotta allo scudetto è ancora lunga, ma la squadra non sembra seguire le orme delle prime contendenti. Inoltre, alcuni giocatori, come Carvalho, sembrano essere in forte discussione.

Il ruolo che Leao andrebbe a coprire nello scacchiere di Klopp è già occupato da un altro immenso talento, Luis Diaz. Quella fra i due, quindi, potrebbe divenire una competizione molto efferata per un posto da titolare. Certi che i soldi richiesti dal Milan, comunque, siano tantissimi, in casa Reds si cerca di comprendere gli sviluppi del rinnovo contrattuale del ragazzo portoghese.

L’idea di Leao al Liverpool

Tifosi e dirigenza milanista sono in apprensione per le decisioni che il giovane fantasista potrebbe prendere. In effetti, in fase di rinnovo contrattuale, sembra che vi sia un tentennamento. Dubbio assai compreso da chiunque, dato che Leao è nelle mire dei club più importanti a livello europeo e mondiale. Di certo, di fronte a un’offerta eclatante, tutte le parti sarebbero felici.

Il logo del Liverpool
Lo stemma del Liverpool (AnsaFoto)

Con i 150 milioni di euro richiesti dal club italiano, infatti, ce ne sarebbero di operazioni da fare sul mercato, per rendere i rossoneri competitivi a livello europeo. Traguardo che manca da troppi anni in Italia, specie in casa Milan. Le tentazioni si chiamano Chelsea, Manchester City e Psg, ma anche il Liverpool potrebbe avere la sua chance, dato il prestigio del club.