Mino Raiola ha parlato del futuro di un suo assistito. Un campione può tornare in Italia e i tifosi iniziano a sognare.

Mino Raiola
Mino Raiola torna a parlare di un suo assistito (screenshot youtube)

Quando parla lui tutti lo ascoltano. Quando parla lui alcuni tifosi tremano ed altri iniziano a sognare. E’ questo ciò che accade quando, ai microfoni dei giornalisti rilascia una dichiarazione Mino Raiola, uno dei procuratori più potenti nel mondo del calcio.

Raiola non ha dubbi, un campione può tornare in Serie A

Dopo aver riportato il quarantenne Zlatan Ibrahimovic al Milan e il giovane Moise Kean alla Juventus, Mino Raiola prepara un’altra delle sue operazioni e questa volta si tratterebbe di un ritorno davvero clamoroso che potrebbe stravolgere gli equilibri del campionato di serie A. Dopo le partenze di tanti campioni come Lukaku, Ronaldo ed Hakimi sarebbe il colpo ideale per far tornare sotto i riflettori il campionato italiano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ibrahimovic: – ;infortunio preoccupa, ecco cosa ha detto l- ;attaccante

Raiola: “Pogba Juve? Ci sta”

 

“Pogba-Juve? Ci sta”. Con queste poche ma semplici parole Mino Raiola ha scatenato la fantasia e l’entusiasmo dei tifosi bianconeri  che, da anni, sognano di rivedere “il polpo” rivestire la maglia bianconera con la quale Pogba è esploso mostrando al mondo intero tutto il suo talento.

POTREBBEI INTERESSARTI ANCHE >>> Kean presuntuoso, ecco cosa ha detto l- ;attaccante della Juventus

“Paul è in scadenza – continua Raiola – parleremo con il Manchester United. Ritorno in bianconero? Torino gli è rimasta nel cuore”. Insomma, almeno per Raiola, il ritorno di Pogba a Torino è molto più che un’idea. Il francese che ha vestito la maglia bianconera dal 2012 al 2016, realizzando 28 gol in 124 presenze, sarebbe il tassello ideale per rinforzare il centrocampo bianconero che da anni necessita di un innesto di qualità.

Il ritorno di Paul Pogba alla Juventus non sarà comunque facile. Il campione del mondo al Manchester United percepisce un ingaggio importante da quasi 15 milioni di euro lordi. Cifre altissime che, dopo l’addio di Ronaldo, a Torino non sembrano voler spendere. Per questo Raiola ha passato la palla alla Juventus dicendo: “La possibilità che Paul ritorni in bianconero c’è. Ma dipenderà anche dalla Juventus”.