Kean è stato presentato oggi in conferenza. L’attaccante della Juventus è sembrato un pò troppo presuntuoso. Ecco cosa ha detto.

Moise Kean in conferenza
Moise Kean in conferenza (screenshot youtube)

Tutti i tifosi della Juventus e della Nazionale italiana sperano che Moise Kean, possa diventare un grandissimo talento in grado di essere ricordato per i suoi gol e per i tanti trofei vinti.

Di sicuro, almeno per ora il giovane attaccante classe 2000 sarà ricordato per la sua personalità fuori dal campo che spesso lo hanno portato a dichiarazioni forti che hanno fatto discutere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve, partenza horror e Szczesny inadeguato: record negativo, Ronaldo ride

Moise Kean, è il momento della sua consacrazione?

Il giovane attaccante della nazionale, pur avendo solo 21 anni ha già calcato palcoscenici importanti del calcio europeo. Il talento di Moise è infatti sbocciato nella primavera della Juve dove, a soli 18 anni ha esordito in prima squadra giocando e allenandosi ogni giorno con campioni del calibro di Cristiano Ronaldo.

Dopo un hanno difficile all’ Everton l’attaccante si è trasferito a Parigi, al PSG. Pur trovandosi in una squadra con un reparto offensivo pieno di talento (Neymar, Mbappe e Icardi giusto per citarne alcuni) Moise è riuscito a ritagliarsi i suoi spazi segnando 13 gol di cui uno importantissimo negli ottavi di Champions contro il Barcellona di Messi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, furia dei tifosi bianconeri: contestazione in atto – ; FOTO

Kean, ecco le parole in conferenza che fanno discutere

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juventus (@juventus)

Adesso Moise Kean è tornato a casa, alla Juventus e dovrà essere in grado di non far rimpiangere la partenza di CR7. Pressione? Moise si presenta così: “Nessun peso nel sostituire Ronaldo”. Parole che non ti aspetti da un ventenne e per molti sono sembrati da presuntuoso.

L’attaccante della nazionale ha poi però detto parole importanti e da giocatore navigato: “Tornare qui è stata la scelta giusta. Sento la responsabilità di indossare questa maglia e dare il 100%”.

Insomma Moise sembra pronto ad una grande stagione da protagonista e i tifosi della Juventus e della Nazionale non vedono l’ora di esultare per il suo prossimo gol.