Davide Pecorelli è vivo. L’imprenditore è stato rintracciato a bordo di una imbarcazione a 9 mesi dalla scomparsa. Un vero e proprio miracolo…

Carabinieri
Carabinieri (screenshot video YouTube)

Se non è un miracolo manca davvero poco. Davide Pecorelli, imprenditore di San Giustino scomparso da nove mesi, è stato trovato vivo a bordo di una imbarcazione al largo di Livorno.

Cosa è accaduto in questi mesi non è ancora chiaro e sicuramente toccherà agli inquirenti con le sue dichiarazioni ricostruire la vicenda. Ora la cosa più importante per la sua famiglia è portarlo riabbracciare dopo tanto tempo. Successivamente ci sarà tempo per capire il motivo della scomparsa e cosa è successo in questo periodo.

LEGGI ANCHE <<< Roma invasa dai Cinghiali, le passeggiate nei quartieri “in” – VIDEO

Dalla scomparsa al ritrovamento, la storia di Davide Pecorelli

Le tracce dell’imprenditore si erano perse nella notte tra il 7 e l’8 gennaio pochi giorni dopo il suo arrivo in Albania per motivi di affari. Le autorità locali hanno trovato la sua auto bruciata e all’interno c’erano ossa umane, un orologio di valore e un cellulare. Indizi che hanno fatto pensare ad una tragica fine per il nostro connazionale.

L’ex arbitro di calcio, però, molto probabilmente è riuscito a fuggire con una imbarcazione e percorrere in questi nove mesi diversi chilometri per poi arrivare al largo di Livorno. I dubbi sono ancora diversi e toccherà allo stesso imprenditore cercare di chiarire alcuni punti, iniziando da cosa è successo in Albania.

LEGGI ANCHE <<< Roma, cinghiali davanti scuola, la Gerini si sfoga: “Il Comune non fa nulla”

Il ritrovamento apre anche ad un’altra questione: di chi era il corpo trovato nella macchina bruciata che l’imprenditore aveva noleggiato poco dopo il suo arrivo in terra albanese? Tutti punti che saranno chiariti subito dopo l’interrogatorio di Pecorelli. Ora la famiglia può tirare un sospiro di sollievo e riabbracciare dopo nove mesi Davide. Nei prossimi giorni si cercherà di ricostruire meglio questo periodo e capire diverse cose ance del suo viaggio in barca. Una storia sicuramente particolare e destinata a fare il giro del mondo.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM