Marocco, incredibile cambio di guida in tre città del paese: manca solamente l’annuncio ufficiale, ma ci siamo quasi per il grande cambiamento

Marocco, Casablanca (screenshot video YouTube)

La settimana scorsa (precisamente mercoledì 8 settembre), in Marocco, si sono svolte le elezioni. Potrebbero verificarsi dei grandi cambiamenti in una delle tre città più importanti del paese: Marrakech, Casablanca e Rabat. Cosa sta per succedere? Saranno guidate, per la prima volta nella loro storia, da donne.

Un vero e proprio successo per i membri del Rni (partito del centrodestra) nei confronti del partito islamista della Giustizia e dello Sviluppo. Mancherebbe solamente l’ufficialità in merito a questo, ma non dovrebbero esserci più dubbi.

Quali sono stati i più votati? Secondo i media locali gli indipendenti del Rni hanno conquistato 97 seggi. A seguire il Partito dell’autenticità e della modernità (con 82) , l’Istlqal (78). Delude, invece, il partito moderato di Giustizia e Sviluppo.

LEGGI ANCHE >>> “Alle ultime elezioni ho votato la Lega”, l’Alessandro Zan che non ti aspetti

Marocco, chi sono le nuove tre sindaco donna

Rabat, capitale del Marocco, si appresta ad accogliere (per la prima volta nella sua storia) un sindaco donna. Si tratta di  Asmaa Rhlalou. Di mestiere giornalista dell’Opinion. Non è un volto noto della politica, visto che da molti anni segue questa strada. In passato ha avuto il compito di essere stata la deputata della Camera dei Rappresentanti. Non solo: ha ottenuto anche l’incarico di segretaria della Camera del Marocco.

Marrakech: non è la prima volta per Fatima-Zahra Mansouri, visto che si tratta del suo secondo mandato (nel 2009). 45 anni e figlia d’arte (suo padre era stato un ex pascià e governatore del Paese ed anche ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti).

LEGGI ANCHE >>> Elezioni comunali Latina, la scelta della senatrice fa discutere: è caos

Casablanca: una delle città più belle del Marocco sarà assegnata a Nabila Rmili. Di professione medico (dello Sport) e direttrice regionale della Salute. Si è fatta subito apprezzare dai cittadini per essere scesa, in prima fila, per quanto riguarda la campagna vaccinale contro il Covid.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM