Una violenta tromba d’aria si è abbattuta a Pantelleria. Secondo le prime informazioni sono almeno due le vittime. Soccorsi difficili per le condizioni meteo.

Tromba d'aria Pantelleria
Tromba d’aria Pantelleria (screenshot foto Facebook)

Una violenta tromba d’aria si è abbattuta su Pantelleria nella serata di venerdì 10 settembre 2021. Le condizioni meteo sono destinate a peggiorare nelle prossime ore e la prima a città a dover fare i conti con il maltempo è proprio il comune siciliano. Dalle prime informazioni rese note dalle autorità locali il bilancio è di almeno due persone morte e nove feriti, ma si temono numeri ancora più alti visto che le macchine investite dal vortice sono almeno 10 e i soccorsi sono resi molto difficile dalle condizioni meteo.

Le immagini condivise sui social sono terribili. Diverse le auto completamente distrutte e una città in ginocchio per il maltempo. Sono pronti anche alcuni soccorsi da Lampedusa, ma le condizioni meteo al momento non consentono altri interventi. Timori anche per la giornata di domani, sabato 11 settembre, quando è stata emanata già una allerta per possibili temporali.

LEGGI ANCHE <<< Maltempo in Germania, 80 morti. Merkel: “Vittime saranno molte”

In arrivo una forte ondata di maltempo

Il Sud si prepara a fare i conti con una nuova ondata di maltempo. Una allerta meteo è stata emessa per la giornata di sabato 11 settembre 2021, con tutte le regioni che molto probabilmente saranno colpiti da forti temporali e le rispettive Protezioni Civili sono già al lavoro per intervenire dove ci sarà bisogno.

LEGGI ANCHE <<< Maltempo in Lombardia, grossi disastri a Como

Ora l’attenzione massima è sicuramente rivolta a Pantelleria. L’intera zona è stata colpita da una violenta tromba d’aria e le condizioni meteo non stanno permettendo l’arrivo dei soccorsi dalle isole vicine. Un quadro davvero drammatico che rischia di peggiorare nella giornata di sabato vista l’allerta meteo confermata. Il primo bilancio, confermato anche dalle autorità locali, è di almeno due morti e nove feriti (quattro di questi gravi), ma si teme un numero molto più alto.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM