Un’altra vittima per mano di un uomo in Italia: l’assassino dopo il femminicidio si è dato alla fuga. La ricostruzione dei fatti.

Violenza femminicidio
Ancora un femminicidio in Italia: assassino in fuga (screenshot video YouTube)

Ancora un violento fatto di cronaca in Italia. L’ennesima vittima per mano di un uomo, che dopo aver assassinato la sua convivente si è dato alla fuga. Un caso di femminicidio efferato, che si è consumato nel parcheggio di una azienda. Un elenco purtroppo aggiornato quotidianamente, con numeri spaventosi e un altro gesto che accende i riflettori su quanto accade in Italia.

La vittima è una donna straniera 31enne, uccisa dall’ex convivente, un 51enne italiano. La donna si trovava all’interno del parcheggio quando è stata raggiunta da un colpo di arma da fuoco che le è stato fatale. L’uomo è fuggito facendo perdere le sue tracce, e i militari dell’arma solo sulle sue tracce. Non si conoscono al momento le motivazioni alla base dell’efferato gesto.

Ancora un femminicidio in Italia: i numeri sono allarmanti

carabinieri
Carabinieri intervenuti a Vicenza per dare la caccia all’assassino (Youtube)

L’omicidio è avvenuto a Nova Vicentina, in provincia di Vicenza. L’uomo ha lasciato partire un proiettile dalla pistola che si è rivelato fatale per l’ex convivente. É ancora in corso da parte dei Carabinieri la caccia al responsabile dell’efferato omicidio, e i militari stanno setacciando tutta la provincia di Vicenza. Intanto i numeri sono allarmanti.

Leggi anche: Orrore a Napoli, anziana donna fatta a pezzi: c’è la confessione

Dal primo gennaio del 2021 sono 72 le vittime di femminicidio in Italia, con la spaventosa media di una ogni 3,5 giorni. Cifre che danno la reale dimensione di quanto questo triste e violento fenomeno sia diffuso.