Molteni contro Carfagna e Gelmini. Il sottosegretario all’Interno critica la posizione delle due esponenti FI sui migranti.

Nicola Molteni
Nicola Molteni (screenshot video Youtube)

Tensione nel Centrodestra sui migranti. A scatenare lo scontro è stata un’intervista della ministra Gelmini a La Repubblica. L’esponente di Forza Italia, da sempre su linee più governiste rispetto alla Lega, è intervenuta sul tema dell’immigrazione difendendo l’inquilina del Viminale.

La Gelmini ha ammesso che l’immigrazione è un problema reale, ma secondo lei il bersaglio non può essere la Lamorgese. “La ministra non può fermare da sola il fenomeno, non è giusto attaccarla“. Parole che sembrano essere condivise anche dalla Carfagna, ma non dalla Lega.

LEGGI ANCHE <<< “No all’obbligo vaccinale”: le parole di Salvini (che attacca la Lamorgese e assolve Durigon)

La replica di Molteni

Le parole di Gelmini e Carfagna non sono condivise dal sottosegretario all’Interno Molteni. Come riportato dall’Adnkronos, il leghista ha affermato come “è strano che le due ministre siano più impegnate a difendere l’inquilina del Viminale e non il Centrodestra“.

L’esponente di via Bellerio nel suo intervento ha ricordato come gli italiani da tempo chiedono sicurezza, zero rave clandestini e soprattutto maggiori controlli alle frontiere. E soprattutto, per Molteni, il Centrodestra non deve parlare con le parole di Letta.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM