Bari, ha sfregiato il volto della moglie e non contento ha deciso di tagliarle tutti i capelli: la polizia ha fermato un 42enne. Nella sua auto è stata trovata anche una soda caustica

polizia omicidio roma
Polizia (screenshot video YouTube)

Ci troviamo a Bari dove la polizia ha arrestato un 42enne, di origine marocchine. Quest’ultimo ha completamente sfregiato il volto della moglie con un coltello. Non solo: le ha anche tagliato tutti i capelli. Motivo di tutto questo? La donna, una 24enne, si era rifiutata di avere un rapporto sessuale con lui. Subito dopo aver compiuto questo gesto l’uomo è scappato da Canosa a Ruvo di Puglia. Il gip del Tribunale di Trani ha deciso di far arrestare l’uomo e di mandarlo dritto in carcere.

Non è stato facile per le forze dell’ordine bloccarlo visto che l’uomo ha tentato di sottrarsi, più volte, al controllo. E’ accusato di tentato omicidio e deformazione dell’aspetto mediante lesioni permanenti.

LEGGI ANCHE >>> Altro caso di femminicidio: uccide la moglie e poi si toglie la vita

La donna è stata subito operata all’ospedale ‘Bonomo‘, visto che ha avuto anche un vistoso taglio all’orecchio e ferite al dorso su entrambe le mani. La moglie, anch’essa sua connazionale, era arrivata da poco nel nostro Paese. Ai poliziotti il marito ha confermato quello che aveva fatto. Non solo: nella sua auto è stata trovata anche della soda caustica (Idrossido di sodio).

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM