Mario Draghi contestato in conferenza stampa da una donna. Il premier a quei tempi era presidente della Banca Centrale Europea.

Mario Draghi
Mario Draghi (screenshot video YouTube)

Mario Draghi contestato in conferenza stampa quando era presidente della Banca Centrale Europea. Un video che a quei tempi fece subito scalpore per la dura protesta da parte di una donna, salita sul tavolo lanciando dei fogli nei confronti dell’attuale presidente del Consiglio. In quel caso è scattata subito la misura cautelare nei confronti della contestatrice, ma a colpire è stata la reazione immediata da parte delle autorità che hanno fermato la donna.

Il video, comunque, continua a fare il giro del mondo ed è ritornato sui social (e non solo) subito dopo la scelta del presidente Mattarella di affidargli il ruolo di presidente del Consiglio dopo Giuseppe Conte.

LEGGI ANCHE <<< Tokyo 2020, Jacobs: oro, interviste e telefonata con…Draghi – VIDEO

Mesi decisivi per Mario Draghi

I prossimi mesi sono mesi decisi per Mario Draghi. L’attuale presidente del Consiglio non ha ancora sciolto i dubbi su una possibile candidatura al Quirinale. Un passaggio decisivo anche per capire quando si ritornerà al voto in Italia.

La sinistra spinge per portare al termine la legislatura (2023), ma c’è sempre l’ipotesi di andare alle urne tra l’estate e l’autunno dell’anno prossimo con Mario Draghi al posto di Sergio Mattarella al Colle. In attesa di capire meglio il destino del nostro Paese, andiamo a rivedere insieme il video della contestazione: