Tutti a scuola con Chiara Ferragni. Perché? E’ ufficiale la notizia della collaborazione con ‘Pigna’. Non sono mancate le polemiche per quanto riguarda i prezzi degli accessori considerati altissimi

Astuccio Chiara Ferragni per ‘Pigna’ (screenshot Twitter)

Tutti a scuola con Chiara Ferragni. Arriva la grande novità per tutte le follower della influencer più famosa di Italia. Per la scuola, università o anche a lavoro sono arrivate le nuove collezioni per quanto riguarda il materiale scolastico. Il tutto è stato creato e disegnato dalla nota imprenditrice. Se ne stava parlando già da alcuni mesi, ma l’ufficialità è arrivata solamente alla fine del mese di giugno.

Collezione ‘Pigna’ firmata Chiara Ferragni (screenshot Twitter)

Dal prossimo 23 agosto (anche online) si possono trovare nelle cartolerie ed altri negozio gli accessori firmati dalla Ferragni. Anche se da alcune parti (vedi foto sopra) già sono disponibili. Astucci, diari, quaderni, penne e tutto l’occorrente necessario.

LEGGI ANCHE >>> Un cofanetto di conchiglie per la Ferragni sui social, bufera social

Non sono mancate, però, le polemiche per quanto riguarda i prezzi. Sul social network ‘Twitter’ molti utenti si sono lamentati per il valore troppo alto di questi accessori. Questi alcuni dei “tweet” che sono stati selezionati. Ovviamente non sono mancati i commenti favorevoli e quelli contrari a questa nuova iniziativa della moglie del rapper Fedez.