La replica di Carlo Calenda alle critiche per un suo tweet sulla Lazio: “Credo sia utile chiarire il mio rapporto con il calcio…”.

Carlo Calenda
Carlo Calenda (screenshot video YouTube)

E’ arrivata con un lungo post sui social la replica di Carlo Calenda alle critiche per un suo tweet sulla Lazio. Una risposta arrivata in piena campagna elettorale, con le elezioni amministrative che sono ormai state fissate nel weekend 3-4 ottobre.

LEGGI ANCHE <<< Comunali Roma, la sfida di Calenda a Michetti

Il post di Caro Calenda

Nel lungo post social Carlo Calenda ha ricordato che continua “a ricevere messaggi sul mio tweet di un anno e mezzo fa sulla Lazio. Credo che sia utile chiarire il mio rapporto con il calcio. Lo seguo pochissimo. Da ragazzino  ero della Roma e ancora oggi è la mia squadra. Ma non vado allo stadio e non seguo partite in TV. Da tutta la vita prendo in giro mio fratello che è un tifoso sfegatato della Lazio. A lui era rivolta quella battuta infelice“.

L’unica cosa che mi interessa – si legge ancora – è riuscire a far fare due stadi, evitando di prendere in giro i tifosi di Lazio e Roma rispettivamente su Flaminio e Ostiense, che sono location difficilissime se non impossibili. Abbiamo fatto una proposta per lo stadio della Roma articolata e circostanziata. Lo faremo anche per la Lazio. Ho sempre pensato che l’ironia fatta e ricevuta è un’ottima cosa per la salute mentale dell’umanità. Tifosi inclusi. E adesso, anche se quasi mi si blocca il dito, per espiare chiuderò questo post con Forza Lazio. Se non basta la prossima volta vi canto l’inno“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM